UniversitÓ degli Studi di Pavia - FacoltÓ di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pi¨ aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Laboratorio di Chimica Generale ed Inorganica II

Laboratorio di Chimica Generale ed Inorganica II

Corsi di laurea:
Scienze chimiche
Docenti:
Pallavicini Piersandro
Anno accademico:
2010/2011
Codice corso:
81488
Crediti formativi:
6
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
75
Lingua di insegnamento:
Italiano

ModalitÓ

Esame orale sulla parte teorica, sulle conoscenza e comprensione delle esperienze, e valutazione del quaderno di laboratorio

Prerequisiti

Lo studente deve possedere una buona conoscenza della chimica inorganica e della chimica di coordinazione, per quel che riguarda sia la teoria che le proprietÓ, quale quella ottenuta dalla frequenza dei corsi di Chimica Generale e Inorganica e Chimica Generale e Inorganica 2. ╚ richiesta inoltre una familiaritÓ con strumentazioni e pratiche di laboratorio del livello ottenuto frequentando i corsi di laboratorio precedenti

Programma

Nel corso del I modulo (3CFU) verranno trattati, mediante lezioni teoriche ed esperienze correlate, la stabilizzazione di stati di ossidazione insoliti di alcuni elementi del blocco d (formazione di
composti insolubili e di composti di coordinazione), la geometria coordinativa dei complessi dei metalli di transizione e la stabilitÓ dei complessi in soluzione. Le esercitazioni saranno completate dall’utilizzo diretto di alcune apparecchiature (spettrofotometri UV/vis e FT-IR) per la caratterizzazione e lo studio delle proprietÓ dei prodotti di laboratorio.
Nella seconda parte del corso (3CFU), che potrÓ essere impegnata come parte del tirocinio per
consolidare la pratica di laboratorio, saranno trattati (sia con lezioni teoriche che con esperienze di laboratorio) metodi per la determinazione della stechiometria di un complesso, preparazione di sistemi macrociclici e macrobiciclici mediante sintesi diretta o guidata da ioni metallici (effetto template), stabilitÓ e reattivitÓ dei complessi macrociclici, reattivitÓ di composti organometallici, formazione per self-assembly di composti di coordinazione a doppia elica, proprietÓ e sintesi di nanoparticelle d’oro

Bibliografia

Huheey, Keiter, Keiter – Chimica Inorganica (Piccin)
Cotton, Wilkinson - Chimica Inorganica (Editrice Ambrosiana)


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it