UniversitÓ degli Studi di Pavia - FacoltÓ di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pi¨ aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Metodi informatici della fisica

Metodi informatici della fisica

Corsi di laurea:
Fisica
Docenti:
Rimoldi Adele
Anno accademico:
2010/2011
Codice corso:
500188
Crediti formativi:
6
Ambiti:
FIS/01
Decreto Ministeriale:
270/04
Ore di lezione:
48
Lingua di insegnamento:
Italiano

ModalitÓ

esame orale a fine corso

Prerequisiti

Nessuno, corso di base

Programma

Il corso fornisce un'introduzione all'informatica di base ed e' finalizzato alle applicazioni tipiche della fisica. Le lezioni, piu' che essere focalizzate su un determinato linguaggio di programmazione e sull'approfondimento delle sue caratteristiche e peculiarita', sono caratterizzate da un approccio pragmatico all'informatica mirato all'insegnamento delle metodologie di apprendimento, alle tecniche di simulazione, alle infrastrutture di acquisizione e analisi di dati e alle procedure di debugging. La prima parte del corso e' dedicata all'introduzione ai comandi UNIX e al sistema operativo Linux diffusamente impiegato nei laboratori di fisica. Come esempio di linguaggio di programmazione correntemente usato in ambiente di ricerca fisica, vengono quindi introdotti i concetti basilari del linguaggio C++ (classi, ereditariet├ , polimorfismo, standard template library) ed alcuni cenni di Java. Le tecniche di programmazione orientata agli oggetti sono infatti utilizzate sia in ambito di simulazione di eventi fisici che nei framework di analisi dati. Ampia esemplificazione di ci├▓ viene fornita in un ciclo di esercitazioni in aula informatica, dove gli studenti sviluppano in C++ la simulazione di un problema tipico di fisica classica utilizzando in parte un framework OO di analisi dei dati sviluppato al CERN (Root).

Bibliografia

Metodi informatici della fisica, Adele RImoldi, Pavia University Press


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it