UniversitÓ degli Studi di Pavia - FacoltÓ di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pi¨ aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Petrografia dei materiali per uso industriale

Petrografia dei materiali per uso industriale

Corsi di laurea:
Scienze geologiche applicate
Docenti:
Riccardi Maria Pia
Anno accademico:
2010/2011
Crediti formativi:
9
Ambiti:
GEO/09
Decreto Ministeriale:
270/04
Lingua di insegnamento:
Italiano

Prerequisiti

Il corso non prevede rapporti di propedeuticitÓ con altri insegnamenti del Corso di Laurea Magistrale.

Programma

Gli argomenti e i casi di studio riguarderanno principalmente: 1- materiali lapidei: la classificazione, i caratteri fisico-meccanici, le prove di laboratorio, le normative europee; 2 - laterizi e ceramiche: le materie prime, il ciclo di produzione, la petrografia; 3- malte e calcestruzzi: le materie prime per i leganti (calci e cementi) e per gli aggregati (ghiaie e sabbie), il ciclo di produzione e la petrografia di malte, intonaci (stratigrafie) e calcestruzzi; 4 - le normative per la caratterizzazione dei materiali geologici di uso industriale; 5 - metodologie multi-strumentali per analisi e valutazione di materie prime industriali; 6 - studio in microscopia ottica (stereo-microscopio) degli aggregati per malte e calcestruzzi (secondo le normative vigenti); 7 - studio in microscopia ottica (a luce trasmessa) di preparati (sezioni sottili petrografiche) di laterizi, ceramiche e compositi.

Bibliografia

Testi consigliati:
- AA.VV. (a cura di Lorenzo Lazzarini) (2004): Pietre e Marmi Antichi. CEDAM,Padova, pp. 194.
- Amoroso G.G. (2002): Trattato di scienza della conservazione dei monumenti. Alinea, Firenze, pp. 416.
- Amoroso G.G., Fassina V. (1983): Stone decay and conservation. Elsevier, Amsterdam, pp. 453.
- Collepardi M. (1991): Scienza e tecnologia del calcestruzzo. Hoepli, Milano,pp. 551.
- Franceschi S., Germani L. (2007): Il degrado dei materiali nell’edilizia. DEI,Roma, pp. 179.
- Manning D.A.C. (1995): Industrial minerals. Chapman & Hall, London, pp. 276.
- Pecchioni E., Fratini F., Cantisani E. (2008): Le malte antiche e moderne tra tradizione e innovazione. Patron Ed, Bologna, pp.238.
- Smith W.F. (2004): Scienza e tecnologia dei materiali. McGraw?-Hill, Milano, pp. 900.
- Taylor H.F.W. (1990): Cement chemistry. Academic Press, London, pp. 475.


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it