Universitą degli Studi di Pavia - Facoltą di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pił aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Biochimica Medica

Biochimica Medica

Corsi di laurea:
Biologia sperimentale ed applicata
Docenti:
Tira Maria Enrica, Cosulich Maria Elisabetta
Anno accademico:
2010/2011
Crediti formativi:
9
Ambiti:
BIO/10
Decreto Ministeriale:
270/04
Ore di lezione:
72
Lingua di insegnamento:
Italiano

Modalitą

Esame orale della durata do 30/45 minuti

Prerequisiti

Conoscenze biochimiche di base.

Programma

Biochimica funzionale: Caratteristiche metaboliche di fegato, muscolo, tessuto adiposo, cervello. Omeostasi del glucosio. Il diabete.

Biochimica degli ormoni: Classificazione, meccanismi biosintetici e loro controllo. Ormoni ipofisari ed ipotalamici; ormoni tiroidei; ormoni della corticale e della midollare del surrene; ormoni pancreatici; paratormone e calcitonina; ormoni delle gonadi maschili e femminili, eicosanoidi. Correlazioni biochimiche ed effetti metabolici.

Biochimica della comunicazione cellulare: Generalitą. I recettori ormonali; interazione ligando- recettore; caratteristiche molecolari dei recettori. Recettori per ormoni steroidei e loro meccanismo d’azione. Recettori di membrana. Proteine GTP-leganti: Gi, Gs, Gq, e loro attivazione. Ruolo dei dimeri beta e gamma. Effettori intracellulari regolati dalle proteine GTP-leganti: adenilato ciclasi fosfolipasi C (PLCbeta), fosfatidilinositolo 3-chinasi. Adenilato ciclasi e cAMP. Protein chinasi cAMP-dipendente (PKA). Esempi di substrati fosforilati da PKA: conseguenze sul metabolismo e sulla trascrizione genica. Inositoli fosfati e diacilglicerolo, calcio. NO, cGMP e PKG. Recettori con attivitą tirosin chinasica. Meccanismo di attivazione e trans-fosforilazione. Formazione di complessi sopramolecolari di segnalazione: ruolo dei domini SH2 ed SH3. Effettori attivati da recettori tirosin chinasici. Attivazione delle MAP chinasi. Attivazione cellulare da insulina: via Ras dipendente e Ras indipendente.

Biochimica del sangue: Proteine plasmatiche e loro funzioni. Il colesterolo e gli acidi biliari; sintesi e significato funzionale. Metabolismo delle lipoproteine. L’aterosclerosi. L'emostasi: coagulazione, fibrinolisi, meccanismi di controllo, ruolo delle piastrine e dell'endotelio.
Le matrici extracellulari: Organizzazione sovramolecolare delle matrici extracellulari. Struttura, localizzazione e ruoli biologici dei proteoglicani e dei collageni. Aggrecano e proteoglicani a basso peso molecolare. Ruoli biologici di decorina. Rapporti matrice/cellula.

-Basi molecolari dei meccanismi di regolazione del ciclo cellulare in cellule normali e trasformate: punti di controllo, oncogeni ed antioncogeni, proliferazione e cancro, metabolismo delle cellule neoplastiche.
CICLO CELLULARE:Cicline e chinasi ciclino dipendenti
Progressione nelle varie fasi del ciclo ed eventi molecolari correlati.
Regolazione: localizazione delle cicline, ruolo e caratterizzazione di p53 e Rb.
Esempi di regolazione tramite fosforilazione e degradazione proteica.
Regolazione in funzione delle caratteristiche e dello stato del DNAA e della componente proteica.
Oncogeni ed oncosopressori
Metodiche sperimentali di laboratorio utilizzabili per lo studio del ciclo cellulare
- APOTOSI: Basi molecolari dei meccanismi di regolazione : basi molecolari del programma apoptotico e sue varianti.Apoptosi e necrosi: morfologia.Fase di innesco.Fase mitocondrial.Fase effettrice. Complessi molecolari coinvolti. Famiglie di proteine coinvolte. Meccanismi di regolazione
INFIAMMAZIONE Basi molecolari correlate all’induzione e progressione del processo infiammatorio.Meccanismi recettoriali (TNF, IL 1 etc).Ruolo di nFkB.Inflammosomi Prostaglandine. Metodi di studio

Bibliografia

David L. Nelson, Michael M. Cox
I PRINCIPI DI BIOCHIMICA DI LEHNINGER

J.W.Baines. M.H.Dominiczak;
MEDICAL BIOCHEMISTRY; Third Edition; Mosby, Elsevier Ed.


Moduli

Modulo:
mod. 1
Docente:
Tira Maria Enrica
Ore di lezione:
48
Crediti formativi:
6
Ambito:
BIO/10

Programma

Biochimica funzionale: Caratteristiche metaboliche di fegato, muscolo, tessuto adiposo, cervello. Omeostasi del glucosio. Il diabete.
Biochimica degli ormoni: Classificazione, meccanismi biosintetici e loro controllo. Ormoni ipofisari ed ipotalamici; ormoni tiroidei; ormoni della corticale e della midollare del surrene; ormoni pancreatici; paratormone e calcitonina; ormoni delle gonadi maschili e femminili, eicosanoidi. Correlazioni biochimiche ed effetti metabolici.
Biochimica della comunicazione cellulare: Generalitą. I recettori ormonali; interazione ligando- recettore; caratteristiche molecolari dei recettori. Recettori per ormoni steroidei e loro meccanismo d’azione. Recettori di membrana. Proteine GTP-leganti: Gi, Gs, Gq, e loro attivazione. Ruolo dei dimeri beta e gamma. Effettori intracellulari regolati dalle proteine GTP-leganti: adenilato ciclasi fosfolipasi C (PLCbeta), fosfatidilinositolo 3-chinasi. Adenilato ciclasi e cAMP. Protein chinasi cAMP-dipendente (PKA). Esempi di substrati fosforilati da PKA: conseguenze sul metabolismo e sulla trascrizione genica. Inositoli fosfati e diacilglicerolo, calcio. NO, cGMP e PKG. Recettori con attivitą tirosin chinasica. Meccanismo di attivazione e trans-fosforilazione. Formazione di complessi sopramolecolari di segnalazione: ruolo dei domini SH2 ed SH3. Effettori attivati da recettori tirosin chinasici. Attivazione delle MAP chinasi. Attivazione cellulare da insulina: via Ras dipendente e Ras indipendente.
Biochimica del sangue: Proteine plasmatiche e loro funzioni. Il colesterolo e gli acidi biliari; sintesi e significato funzionale. Metabolismo delle lipoproteine. L’aterosclerosi. L'emostasi: coagulazione, fibrinolisi, meccanismi di controllo, ruolo delle piastrine e dell'endotelio.
Le matrici extracellulari: Organizzazione sovramolecolare delle matrici extracellulari. Struttura, localizzazione e ruoli biologici dei proteoglicani e dei collageni. Aggrecano e proteoglicani a basso peso molecolare. Ruoli biologici di decorina. Rapporti matrice/cellula.

Bibliografia

David L. Nelson, Michael M. Cox
I PRINCIPI DI BIOCHIMICA DI LEHNINGER

J.W.Baines. M.H.Dominiczak;
MEDICAL BIOCHEMISTRY; Third Edition; Mosby, Elsevier Ed.


Modulo:
mod. 2
Docente:
Cosulich Maria Elisabetta
Ore di lezione:
24
Crediti formativi:
3
Ambito:
BIO/10

Programma

-Basi molecolari dei meccanismi di regolazione del ciclo cellulare in cellule normali e trasformate: punti di controllo, oncogeni ed antioncogeni, proliferazione e cancro, metabolismo delle cellule neoplastiche.
-Basi molecolari dei meccanismi di regolazione dell’apoptosi: basi molecolari del programma apoptotico e sue varianti.
-Basi molecolari correlate all’induzione e progressione del processo infiammatorio.
CICLO CELLULARE
Introduzione
Cicline e chinasi ciclino dipendenti
Progressione nelle varie fasi del ciclo ed eventi molecolari correlati.
Regolazione: localizazione delle cicline, ruolo e caratterizzazione di p53 e Rb.
Esempi di regolazione tramite fosforilazione e degradazione proteica.
Regolazione in funzione delle caratteristiche e dello stato del DNAA e della componente proteica.
Oncogeni ed oncosopressori
Metodiche sperimentali di laboratorio utilizzabili per lo studio del ciclo cellulare
APOPTOSI
Apoptosi e necrosi: morfologia
Fase di innesco
Fase mitocondriale
Fase effettrice
Complessi molecolari coinvolti
Famiglie di proteine coinvolte
Meccanismi di regolazione

INFIAMMAZIONE
Meccanismi recettoriali (TNF, IL 1 etc)
Ruolo di nFkB.
Inflammosomi.
Prostaglandine.
Metodi di studio

Bibliografia

David L. Nelson, Michael M. Cox
I PRINCIPI DI BIOCHIMICA DI LEHNINGER


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it