UniversitÓ degli Studi di Pavia - FacoltÓ di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pi¨ aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Geologia 2

Geologia 2

Corsi di laurea:
Scienze Geologiche
Docenti:
Seno Silvio
Anno accademico:
2011/2012
Codice corso:
502188
Crediti formativi:
9
Ambiti:
GEO/03
Decreto Ministeriale:
270/04
Lingua di insegnamento:
Italiano

ModalitÓ

Esame scritto

Prerequisiti

Il corso non prevede rapporti di propedeuticitÓ con altri insegnamenti del Corso di Laurea.

Programma

Lezioni frontali (CFU 5). Significati e argomenti d'indagine della tettonica. Strumenti e tecniche di analisi: carte geologiche, sezioni, tecniche geofisiche (sismica, gravimetria). La deformazione delle rocce ed i livelli strutturali. Sforzi e deformazioni: definizioni, rappresentazione. Stress: rappresentazione in 2D e 3D. Spostamento, estensione, strain in 2D, taglio puro, taglio semplice, strain e strutture geologiche. Deformazione progressiva: sistemi di vene, crescita sintassiale, antitassiale, ombre di pressione. Come si misura la deformazione. Strain eterogeneo, Strain in 3D. Pieghe: definizioni, elementi descrittivi, anatomia, morfologia. Principali strutture associate al piegamento e loro utilizzazione pratica. Significati di vergenza e cenni sui piegamenti sovrapposti. Meccanismi di piegamento.
Foliazioni: Classificazione, meccanismi di formazione, utilizzo pratico, associazioni con altre strutture, pieghe e clivaggio, foliazioni sovrapposte. Lineazioni: strutturali e mineralogiche, rapporti con altre strutture. Faglie: classificazione sulla base dello scivolamento relativo dei blocchi. Scivolamenti nel piano di faglia e spostamenti di limiti: possibili differenze. Relazione tra sforzi e faglie: modello di Anderson. Cenni su alcuni sistemi di faglie a sviluppo regionale e sulle strutture connesse: Horst e Graben, semigraben, sistemi a domino, falde e sovrascorrimenti, faglie di crescita; transfer, strutture a fiore, bacini di pull-apart. Zone di taglio: caratteristiche geometriche, sheat folds, zone di taglio coniugate, indicatori, cinematica.
Esercitazioni (CFU 4). Osservazione di campioni di rocce deformate. Riconoscimento sul terreno delle principali strutture tettoniche.

Bibliografia

Structural Geology, Robert J. Twiss & Eldridge M. Moores, Freeman and Company
The techniques of modern Structural Geology, John G. Ramsay & Martin I. Huber, Academic Press


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it