UniversitÓ degli Studi di Pavia - FacoltÓ di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pi¨ aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Informatica Chimica

Informatica Chimica

Corsi di laurea:
Chimica, Scienze Chimiche
Docenti:
Mustarelli Piercarlo, Romano Silvano
Anno accademico:
2011/2012
Crediti formativi:
6
Ambiti:
CHIM/02
Decreto Ministeriale:
270/04
Lingua di insegnamento:
Italiano

ModalitÓ

esame orale per entrambi i moduli

Prerequisiti

Nozioni di matematica e statistica acquisite nel corso della laurea triennale, per entrambi i moduli

Programma

(Primo modulo) Vengono introdotti i concetti fondamentali di statistica, calcolo delle probabilitÓ e teoria degli errori. In particolare, vengono trattati: il teorema della media, gli errori sistematici e casuali della misura, l’uso di distribuzioni di probabilitÓ e del metodo dei momenti (o cumulanti). Successivamente vengono introdotte le nozioni di best-fit lineare e non lineare e vengono discussi i principali metodi di ottimizzazione statistica e deterministica.

(Secondo modulo) Tipi di variabili (intere, reali, complesse, logiche, a caratteri, precisione estesa); operazioni
su di esse; funzioni intrinseche, input/output, gestione di files; costrutto if e sue aricolazioni; ripetizioni e ciclo do;
segmenti di programma e condivisione di informazioni tra di essi: block data e common block, subroutine, function.
Alcune nozioni su sistemi operativi, DOS/Windows ed Unix/Linux; opzioni di compilazione;
uso di text editor, gestione di files; scrittura di semplici programmi.

Bibliografia

(Primo modulo) Appunti del docente

(Secondo modulo)

  1. T. M. R. Ellis,

"Programmazione strutturata in Fortran 77 con elementi di Fortran 90",
2. edizione, Zanichelli, Bologna 1995

  1. W. E. Mayo, and M. Cwiakala,

"Programming with Fortran 77",
"Programming with Fortran 90",
Schaum's outline series, McGraw?-Hill, 1995


Moduli

Docente:
Mustarelli Piercarlo
Crediti formativi:
3
Ambito:
CHIM/02

Programma

Vengono introdotti i concetti fondamentali di statistica, calcolo delle probabilitÓ e teoria degli errori. In particolare, vengono trattati: il teorema della media, gli errori sistematici e casuali della misura, l’uso di distribuzioni di probabilitÓ e del metodo dei momenti (o cumulanti). Successivamente vengono introdotte le nozioni di best-fit lineare e non lineare e vengono discussi i principali metodi di ottimizzazione statistica e deterministica.

Bibliografia

Appunti del docente


Docente:
Romano Silvano
Crediti formativi:
3
Ambito:
CHIM/02

Programma

Tipi di variabili (intere, reali, complesse, logiche, a caratteri, precisione estesa); operazioni
su di esse; funzioni intrinseche, input/output, gestione di files; costrutto if e sue aricolazioni; ripetizioni e ciclo do;
segmenti di programma e condivisione di informazioni tra di essi: block data e common block, subroutine, function.
Alcune nozioni su sistemi operativi, DOS/Windows ed Unix/Linux; opzioni di compilazione;
uso di text editor, gestione di files; scrittura di semplici programmi.

Bibliografia

  1. T. M. R. Ellis,

"Programmazione strutturata in Fortran 77 con elementi di Fortran 90",
2. edizione, Zanichelli, Bologna 1995

  1. W. E. Mayo, and M. Cwiakala,

"Programming with Fortran 77",
"Programming with Fortran 90",
Schaum's outline series, McGraw?-Hill, 1995


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it