Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono più aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Chimica delle Sostanze Organiche Naturali

Chimica delle Sostanze Organiche Naturali

Corsi di laurea:
Biotecnologie industriali, Biotecnologie industriali
Docenti:
Porta Alessio
Anno accademico:
2012/2013
Codice corso:
500581
Crediti formativi:
6
Ambiti:
CHIM/06
Decreto Ministeriale:
270/04
Ore di lezione:
48
Lingua di insegnamento:
Italiano

Modalità

L’esame è orale accompagnato, dalla preparazione di un breve seminario su un argomento concordato; il candidato utilizzando gli strumenti messi a disposizione durante il corso utilizzerà i principali database on-line per sviluppare la ricerca bibliografica che servirà per realizzare la sua presentazione.

Prerequisiti

Conoscenza dei contenuti dei corsi di chimica organica di base.

Programma

Nella prima parte del corso, partendo dai processi biosintetici fondamentali (ciclo di Krebs, glicolisi, e ciclo dei pentosi) vengono descritte le molecole costituenti i mattoni biosintetici di base di metaboliti secondari di struttura anche complessa. Vengono descritte le reazioni utilizzate in Natura nelle diverse vie biosintetiche. In particolare, partendo dalla combinazione lineare di molecole di acetilcoenzima A viene discussa la formazione di acidi grassi e derivati, compresi quelli della cascata dell’acido arachidonico (enzimatica e non enzimatica) e i polichetidi. Viene descritta la formazione dell’isopentenil pirofosfato e del dimetilallil pirofosfato quali precursori delle diverse classi dei composti terpenici e degli steroidi. Partendo dalla biosintesi dell’acido scichimico e derivati semplici vengono illustrate le principali classi di alcaloidi e alcuni metaboliti di biosintesi mista, come i flavonoidi. Dei rappresentanti più importanti delle diverse classe di composti vengono indicate anche le proprietà biologiche e farmacologiche più interessanti.
Si darà anche particolare risalto all'analisi di alcune vie metaboliche utilizzando marcature (13-C, 18-O, ecc.).
Particolare attenzione sarà dedicata all'insegnamento dei principali metodi di ricerca biblografica "on-line" con lezioni dimostrative in aula.

Bibliografia

P. M. Dewick, “Chimica, Biosintesi e Bioattività delle Sostanze Naturali”, Padova, Piccin, 2001.
T. Hudlicky and J. W. Reed, “The Way of Synthesis”, Wiley-VCH, 2007.


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it