UniversitÓ degli Studi di Pavia - FacoltÓ di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pi¨ aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Principi di Scienze della Terra

Principi di Scienze della Terra

Corsi di laurea:
Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e la Natura
Docenti:
Lualdi Alberto, Mancin Nicoletta
Anno accademico:
2012/2013
Codice corso:
502350
Crediti formativi:
12
Ambiti:
GEO/02, GEO/01
Decreto Ministeriale:
270/04

Moduli

Modulo:
Geologia generale
Docente:
Lualdi Alberto
Crediti formativi:
6
Ambito:
GEO/02

Modulo:
Paleontologia
Docente:
Mancin Nicoletta
Crediti formativi:
6
Ambito:
GEO/01

Programma

Nell’ambito del corso “Principi di Scienze della Terra”, il modulo di Paleontologia si prefigge di fornire agli studenti del corso di Laurea in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura i concetti base circa il significato dei fossili e le loro applicazioni in campo stratigrafico, paleoambientale, paleoevolutivo e litogenetico. Le tematiche trattate riguardano una parte generale, dove vengono descritti i concetti base della Paleontologia, come: il significato dei fossili e la loro classificazione (il concetto di specie paleontologica, regole nomenclaturali e categorie tassonomiche); i processi tafonomici (Biostratinomia, Seppellimento e Fossilizzazione s.s.); le principali categorie stratigrafiche, con particolare riguardo alla Biostratigrafia; le teorie dell’Evoluzione (micro e macro Evoluzione); l’origine della vita e le principali tappe evolutive; unitamente ad una parte speciale che comprende alcuni cenni di Sistematica degli Invertebrati, limitatamente ai Phyla pi¨ significativi del record fossile (Porifera, Cnidaria, Brachiopoda, Mollusca, Artropoda, Echinoderma, Emicordata – Classe Graptolitina). Il corso Ŕ completato da una escursione Geologico-Paleontologica di 2 giorni, su successioni fossilifere italiane di particolare interesse.

The Part 2, Paleontology, of the course Principles of Earth Sciences aims to provide the students in Sciences and Technologies for the Environment and the Nature with some basic concepts about the fossil significance and the fossil application to Paleobiology (in a historic-evolutive view), Stratigraphy (also in terms of their contribute to form biogenic rocks) and Paleoecology.
The part is composed of two portions, a first one dealing with the general paleontological concepts such as: the fossil meaning and Taxonomy (paleontological species concept, nomenclature rules and taxonomic hierarchy); the taphonomic processes (Biostratinomy, Burial and Fossilization s.s.); the major stratigraphic categories, particularly the Biostratigraphy; the theories of Evolution (micro e macro Evolution); the origin of life and the major evolutive events in the history of life; and a second portion reporting some outlines of Systematic of Invertebrate Paleontology, mostly concerning with those Invertebrate Phyla showing peculiar paleontological meaning in the fossil record. They are: Porifera, Cnidaria, Brachiopoda, Mollusca (Bivalvia, Gastropoda, Cephalopoda), Artropoda (Uniramia, Crustacea, Chelicerata), Echinoderma and Hemichordata (Class Graptolithina). The course includes also a two-day field trip on some Italian Fanerozoic successions with important geological and paleontological meaning.

Bibliografia

Testi consigliati:
Raffi S. & Serpagli E. “Introduzione alla Paleontologia”- Scienze della Terra, UTET.
Allasinaz A. “Invertebrati Fossili” – UTET
Clarkson E.N.K. “Invertebrate Paleontology and Evolution” – Blackwell Science”

Recommended books:
Raffi S. & Serpagli E. “Introduzione alla Paleontologia”- Scienze della Terra, UTET.
Allasinaz A. “Invertebrati Fossili” – UTET
Clarkson E.N.K. “Invertebrate Paleontology and Evolution” – Blackwell Science”



Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it