UniversitÓ degli Studi di Pavia - FacoltÓ di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pi¨ aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Biologia molecolare della cellula vegetale

Biologia molecolare della cellula vegetale

Corsi di laurea:
Biotecnologie industriali, Biotecnologie industriali
Docenti:
Cella Rino, Carbonera Daniela
Anno accademico:
2012/2013
Crediti formativi:
6
Ambiti:
BIO/04
Decreto Ministeriale:
509/99
Lingua di insegnamento:
Italiano

ModalitÓ

Esame orale

Prerequisiti

Sono necessarie buone conoscenze di Biochimica, Genetica e Biologia molecolare acquisibili durante il triennio di studi.

Programma

Ciclo cellulare e sviluppo vegetale.
Replicazione del DNA nelle piante: Geminivirus come modello in confronto a SV40 nelle cellule animali.
La forca replicativa: struttura e funzione.
Il riparo del DNA nelle piante: aspetti biochimici.
Endoreduplicazione. Replicazione del DNA plastidico. Controllo della replicazione del DNA vegetale.
Embriogenesi.
Mutanti meristematici e mantenimento dei meristemi.

Coordinamento dell’espressione dei genomi della cellula vegetale.
I fotorecettori vegetali: fitocromi e controllo dello sviluppo luce-dipendente; struttura e funzione delle proteine phy, pathways di trasduzione del segnale, mutanti phy, fuga dall'ombra, ritmo circadiano.
I fotorecettori della luce bl¨: criptocromi, ruolo negli invertebrati, nei vertebrati e nelle piante; fototropine e fototropismo, mutanti phot.
Mutanti fotomorfogenetici: aurea, hy, mutanti costitutivi (det e cop).
L'oscillatore circadiano; il modello di orologio circadiano in A. thaliana (geni LHY, CCA1 e TOC1)

Bibliografia

Taiz e Zeiger
Fisiologia vegetale
Terza edizione italiana, PICCIN, (sulla quarta inglese).


Moduli

Docente:
Cella Rino
Crediti formativi:
3
Ambito:
BIO/04

Programma

Ciclo cellulare e sviluppo vegetale.
Replicazione del DNA nelle piante: Geminivirus come modello in confronto a SV40 nelle cellule animali.
La forca replicativa: struttura e funzione.
Il riparo del DNA nelle piante: aspetti biochimici.
Endoreduplicazione. Replicazione del DNA plastidico. Controllo della replicazione del DNA vegetale.
Embriogenesi.
Mutanti meristematici e mantenimento dei meristemi.

Bibliografia

Plant Physiology- L. Taiz and E. Zeiger-Sinauer Associates, Inc.
Articoli e rassegne bibliografiche relative agli argomenti trattati


Docente:
Carbonera Daniela
Crediti formativi:
3
Ambito:
BIO/04

Programma

Coordinamento dell’espressione dei genomi della cellula vegetale.
I fotorecettori vegetali: fitocromi e controllo dello sviluppo luce-dipendente; struttura e funzione delle proteine phy, pathways di trasduzione del segnale, mutanti phy, fuga dall'ombra, ritmo circadiano.
I fotorecettori della luce bl¨: criptocromi, ruolo negli invertebrati, nei vertebrati e nelle piante; fototropine e fototropismo, mutanti phot.
Mutanti fotomorfogenetici: aurea, hy, mutanti costitutivi (det e cop).
L'oscillatore circadiano; il modello di orologio circadiano in A. thaliana (geni LHY, CCA1 e TOC1).

Bibliografia

Fisiologia vegetale- Lincoln Taiz e Eduardo Zeiger- Piccin Editore.
Articoli scientifici e rassegne bibliografiche sugli argomenti trattati durante il Corso.


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it