Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono più aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Elementi di stratigrafia

Elementi di stratigrafia

Corsi di laurea:
Geologia e risorse naturali
Docenti:
Ronchi Luigi Ausonio
Anno accademico:
2007/2008
Crediti formativi:
6
Ambiti:
GEO/02
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
60

Moduli

Modulo:
Lezioni frontali
Docente:
Ronchi Luigi Ausonio
Ore di lezione:
32
Crediti formativi:
4
Ambito:
GEO/02

Programma

L’insegnamento ha lo scopo di fornire gli elementi culturali basilari per definire l’organizzazione spazio-temporale delle unità geologiche, le diverse chiavi di identificazione, le procedure necessarie alla loro definizione e la loro gerarchia.

Programma di massima

Facies e Sistemi deposizionali: la stratificazione; forme d’accrezione; le unità stratigrafico-deposizionali; concetto di facies; associazioni e sequenze di facies; Legge di Walther; Sistemi ed elementi deposizionali; limiti e rapporti stratigrafici verticali e laterali;

Il concetto del tempo in stratigrafia; la cronologia geologica (relativa e assoluta) e la successione temporale degli eventi; la scala cronostratigrafica standard; calibrazione delle scale. Confronti tra le scale stratigrafiche in successioni continentali e marine;

Fossili e stratigrafia: autoctonia e alloctonia, rapporti con il sedimento. Cenni di paleoecologia e paleobiogeografia; fattori di controllo sulla distribuzione degli organismi: barriere fisiche ed ecologiche; Legge di sovrapposizione e Legge di successione biotica; fossili-guida, di facies, rimaneggiati e infiltrati; tracce fossili;

Successioni concordanti e discordanti: i vari tipi di discordanze e le loro relazioni geometriche

Unità stratigrafiche tradizionali (definizioni e principi base):leggi di sovrapposizione, di originaria orizzontalità, di continuità laterale, di successione biotica.

Unità litostratigrafiche, Unità magnetostratigrafiche, Unità biostratigrafiche, Unità cronostratigrafiche e geocronologiche, Unità stratigrafiche a limiti inconformi

Stratotipi e località-tipo; Principi di correlazione: correlazione delle unità litostratigrafiche, biostratigrafiche, cronostratigrafiche e di altre unità.

Stratigrafia dinamica: variazioni relative del livello marino; trasgressioni e regressioni;.Procedimenti Stratigrafici: Procedimenti in superficie e nel sottosuolo.

Ricostruzioni Paleogeografiche: Fasi dell’analisi paleogeografica e Fase interpretativa. Cenni sulla paleogeografia del Precambriano-Paleozoico; La geologia del Grand Canyon: un area “classica” per la stratigrafia dal Precambriano al Cenozoico.


Modulo:
Esercitazioni
Docente:
Ronchi Luigi Ausonio
Ore di lezione:
12
Crediti formativi:
1
Ambito:
GEO/02

Programma

Esercitazioni (1 CFU)

Analisi e riconoscimento macroscopico di campioni di rocce sedimentarie.

Esercizi di ricostruzione di colonne stratigrafiche

Esercizi di correlazione stratigrafica.


Modulo:
Escursioni
Docente:
Ronchi Luigi Ausonio
Ore di lezione:
16
Crediti formativi:
1
Ambito:
GEO/02

Programma

Analisi e riconoscimento in affioramento di successioni sedimentarie (1 CFU = 2 esc di 1 giorno)

Misurazione e descrizione di una successione litostratigrafica ed elaborazione in sede con stesura in bella della colonnina e breve report).


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it