Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono più aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Chimica Teorica e Computazionale

Chimica Teorica e Computazionale

Corsi di laurea:
Fisica, Chimica
Docenti:
Romano Silvano
Anno accademico:
2007/2008
Crediti formativi:
6
Ambiti:
CHIM/02
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
50

Programma

Il corso di Chimica Teorica può venire fruito da studenti tanto del CL in Fisica quanto di quello in Chimica, e può diversamente articolarsi a seconda del pubblico discente.
Contenuti e finalità formative:
1) a studenti del CL in Chimica, viene tipicamente proposto un corso di elementi di MQ; scopo di tale corso e` di loro fornire una idea per quanto possibile semplice ma non semplicistica, vuoi dello impianto concettuale e matematico, vuoi della importanza che le sue applicazioni oggi rivestono in vari ambiti della Chimica.
I contenuti sono
- fondamenti matematici
- nozioni di meccanica analitica
- postulati della meccanica quantistica
- momenti angolari
- ruolo della simmetria
- modelli esattamente solubili
- metodi approssimati
- atomi e molecole
- interazione con la radiazione
- interazioni tra atomi o molecole: potenziali intermolecolari,
- teoria quantistica della reattività
2) a studenti del CL in Fisica, viene proposto un corso di Termodinamica Statistica. Scopo formativo è di familiarizzare i discenti con le idee ed i problemi fondamentali, con i modelli di interazione più semplici, ed alcune loro applicazioni in quella che oggi si chiama "Fisica della Materia". Dopo avere introdotto il concetto di ensemble, le sue connessioni con la termodinamica, e le formulazioni generali della meccanica statistica, sia classica che quantistica, vengono studiati vari modelli tipo "gas ideale" (cioè costituiti da componenti tra i quali si possono trascurare le interazioni), sia classici che quantistici.
Si passa poi a considerare sistemi interagenti: gas reali, soluzioni elettrolitiche diluite, liquidi e loro descrizione in termini di funzioni di correlazione, modelli di spin e gas reticolari; viene anche dato risalto al ruolo dei potenziali di interazione, ed ai metodi numerici per il calcolo delle proprietà di Ensemble (simulazione).
Vengono infine impartite alcune nozioni generali su processi stocastici, teoria della risposta lineare,transizioni di fase,termodinamica di processi irreversibili.
Se il pubblico discente avrà altre esigenze o preferenze, per lo meno il titolare del corso sarà disponibile ad ascoltarle.

Bibliografia

1) a fronte di studenti con poche conoscenze di meccanica quantistica (MQ) (tipicamente studenti del CL in Chimica), viene proposto un corso di elementi di MQ.<br>
Testi di base:<br>
P. W. Atkins, "Molecular Quantum Mechanics" od altri libri standard di MQ.<br>
2) a fronte di studenti con nozioni di MQ (es: studenti del CL in Fisica), viene proposto un corso di termodinamica statistica.<br>
Testo di base:<br>
D. A. Mc Quarrie, "Statistical Mechanics" od altri libri recenti di Meccanica Statistica.


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it