Universitą degli Studi di Pavia - Facoltą di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pił aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Pericolositą geologica e impatto ambientale

Pericolositą geologica e impatto ambientale

Corsi di laurea:
Scienze geologiche applicate
Docenti:
Meisina Claudia
Anno accademico:
2008/2009
Codice corso:
82587
Crediti formativi:
6
Ambiti:
GEO/05
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
48

Moduli

Modulo:
Lezioni frontali
Docente:
Meisina Claudia
Ore di lezione:
32
Crediti formativi:
5
Ambito:
GEO/05

Programma

Risultati di apprendimento attesi

Conoscenza dei principi base della pianificazione territoriale con specifici orientamenti ad aree ad elevata instabilitą geologica, soggette a rischi idrogeologici, a subsidenza ed a significativa sismicitą

Capacitą di elaborare uno studio geologico a supporto degli strumenti urbanistici

Contenuti

Definizione dei parametri del rischio geologico: intensitą, pericolositą, elementi a rischio, vulnerabilitą, valore degli elementi a rischio, rischio specifico, rischio totale, rischio accettabile.

Pericolositą sismica:

  • Cenni di sismologia
  • Pericolositą sismica di base (zonazione sismogenetica del territorio italiano)
  • Pericolositą sismica locale
    • Risposta sismica locale (amplificazione topografiche e stratigrafiche)
    • Fenomeni cosismici (frane e liquefazione)
    • Il modello geologicotecnico del sottosuolo finalizzato alla definizione della pericolositą sismica locale
    • Valutazione della pericolositą sismica locale (norme regionali e nazionali) articolata secondo tre livelli di approfondimento

Pericolositą da subsidenza (identificazione dei fenomeni, metodi di studio, valutazione della pericolositą)

· Sinkhole

· Ritiro-rigonfiamento dei terreni argillosi

Pericolositą da frana.

  • Metodi empirici
  • Indicizzazione degli effetti
  • Indicizzazione delle cause
  • Analisi statistica
  • Analisi deterministica

Esempi: zonazione della pericolositą generata da crolli, zonazione della pericolositą generata da colate di terreno e da scivolamenti che evolvono in colata, zonazione della pericolositą da scivolamenti e colate di grandi dimensioni, zonazione della pericolositą generata da colate di detrito e trasporto in massa lungo le conoidi alpine.

Pianificazione del territorio. Le normative statali, regionali e “speciali (autoritą di bacino)” per la gestione urbanistica e la prevenzione territoriale del rischio. La pianificazione di livello regionale, provinciale, comunale (piani territoriali di coordinamento provinciale PTCP, piani urbanistici comunali PGT). Specifiche tecniche per l’elaborazione degli studi geologici a supporto degli strumenti urbanistici, fasi operative per giungere ad una zonazione del territorio

Modalitą di svolgimento dell’esame

Orale

Discussione sull’elaborato relativo ad uno studio geologico a supporto degli strumenti urbanistici

Libri di testo

· Kramer, S.L. (1996) - Geotechnical Earthquake Engineering., Prentice-Hall, New Jersey, pp.653.

· Youd, T.L. & e Idriss, I.M. (2001) -. Liquefaction Resistance of Soils.: Summary Report from the 1996 NCEER and 1998 NCEER/NSF Workshops on Evaluation of Liquefaction resistance of Soils. Journal of Geotechnical and Geoenvironmental Engineering. 127(4): 297-313.

· Romeo R.W. (2007) – La risposta sismica locale per la progettazione strutturale.CISM, Udine

· Aleotti P., Polloni G. (2005) – Valutazione e mitigazione del rischio frane. Hevelius Edizioni.

· Regione Lombardia (2001) Valutazione e gestione del rischio da frana. Vol.1

· Norme guida nazionali e regionali


Modulo:
Esercitazioni
Docente:
Meisina Claudia
Ore di lezione:
12
Crediti formativi:
1
Ambito:
GEO/05

Commissione d'esame


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it