UniversitÓ degli Studi di Pavia - FacoltÓ di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pi¨ aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Botanica generale e applicata

Botanica generale e applicata

Corsi di laurea:
Scienze del fiore e del verde, Scienze e tecnologie per la natura
Docenti:
Nola Paola
Anno accademico:
2008/2009
Codice corso:
82437
Crediti formativi:
6
Ambiti:
BIO/01, BIO/03
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
52

Moduli

Modulo:
Botanica generale e applicata - 1
Docente:
Nola Paola
Ore di lezione:
40
Crediti formativi:
5
Ambito:
BIO/01

Programma

Scopo del corso Ŕ quello di fornire agli studenti i fondamenti dell'anatomia e dell'istologia vegetale con particolare riferimento alle piante superiori. Il corso prevede una prima parte generale che tratta la cellula vegetale, l’organizzazione cellulare e la formazione dei tessuti, l’anatomia e la morfologia degli organi vegetali. Seguono due capitoli di carattere applicativo in cui alcune delle caratteristiche anatomiche e morfologiche delle piante vengono messe in relazione a fattori ecologici che ne condizionano lo sviluppo.

Botanica generale

La prima parte del corso si svolge affrontando i seguenti capitoli della biologia vegetale:

– La cellula vegetale – Differenze tra cellula vegetale e cellula animale. Organismi Procarioti ed Eucarioti. Piante a tallo e piante a cormo. Caratteristiche strutturali e principali funzioni dei plastidi (cloroplasti, leucoplasti e cromoplasti). Struttura, funzione e formazione della parete cellulare. Struttura e funzione dei vacuoli

– Crescita e sviluppo della cellula

– Organizzazione cellulare e formazione dei tessuti – Tessuti meristematici primari e secondari. Tessuti adulti: tessuti tegumentali, parenchimatici, meccanici, conduttori e secretori.

– Sviluppo della pianta e formazione degli organi

– Anatomia del fusto – Zona meristematica. Struttura primaria. Struttura secondaria

– Anatomia della foglia

– Anatomia della radice - Zona meristematica. Struttura primaria. Struttura secondaria

Morfologia ecologica

Questo capitolo viene dedicato allo studio delle principali caratteristiche anatomiche e morfologiche degli organi vegetali, interpretabili come adattamenti a fattori ecologici. In particolare vengono presi in considerazione gli adattamenti all’acqua e all’umiditÓ atmosferica (piante acquatiche; piante degli habitat umidi; piante degli habitat aridi, xerofite, succulenza) e gli adattamenti alla temperatura (piante delle zone calde; tropofite; forme biologiche).

Dendroecologia

Questo capitolo si propone di fornire gli elementi e le metodologie di base per lo studio degli anelli annuali di accrescimento delle piante legnose in rapporto ai fattori ambientali. Il programma prevede una parte teorica dedicata allo studio dei princýpi fondamentali della dendrocronologia (riconoscimento degli anelli annuali, interdatazione, metodi di quantificazione dell'accrescimento, analisi qualitativa ecc.) ed una parte applicativa con esempi di studio dendrocronologico in riferimento a problematiche ecologiche.


Modulo:
Botanica generale e applicata - laboratorio
Docente:
Nola Paola
Ore di lezione:
12
Crediti formativi:
1
Ambito:
BIO/03

Programma

Il corso prevede alcune esercitazioni di laboratorio dedicate all'allestimento e all'osservazione di preparati vegetali relativi ai diversi tipi di cellule vegetali, alla loro organizzazione nella formazione di tessuti e all'anatomia dei principali organi (fusto, foglia).


Commissione d'esame


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it