Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono più aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Etnobotanica e Piante ornamentali

Etnobotanica e Piante ornamentali

Corsi di laurea:
Scienze del fiore e del verde
Docenti:
Sartori Francesco, Assini Silvia Paola
Anno accademico:
2008/2009
Codice corso:
82965
Crediti formativi:
5
Ambiti:
BIO/03
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
40

Moduli

Modulo:
Etnobotanica
Docente:
Sartori Francesco
Ore di lezione:
16
Crediti formativi:
2
Ambito:
BIO/03

Programma

L’etnobotanica è presentata come disciplina di sintesi tra diversi tipi di conoscenza; essa cerca in particolare di conciliare la cultura scientifica e quella umanistica, avendo le piante come oggetto di comune interesse.

Contenuti del modulo

Introduzione: rapporti tra vegetali e ambiente e tra vegetali e uomo. Il principi operativi della ricerca etnobotanica contenuti nel codice etico della Società Internazionale di Etnobiologia.

Le piante e l’alimentazione umana: polente, pane, vino, birra, piante da olio, verdure, piante aromatiche,

Le piante nell’artigianato e nell’industria: legno, lavori di intreccio, piante tessili, carta, piante tintorie,

Piante di uso sociale: piante delle ricorrenze (albero di natale, vischio, crisantemi, mimosa) e piante simbolo o emblematiche, composizioni floreali (cornucopia, ghirlanda, bouquet).

Piante dannose e voluttuarie: tabacco, droghe, veleni, tè, caffè, profumi.

Piante nei miti e nelle leggende.

Piante nell’arte: arti figurative, decorazioni degli edifici, tappeti, miniature e codici miniati, tavole botaniche.

Il lavoro dei contadini: preparazione del terreno, fienagione, latte, grano.

Piante che curano: principali piante medicinali italiane.

Esame

Discussione di una relazione originale scritta che illustra e commenta dati etnobotanici relativi all’uso e al significato di una pianta o di più piante o di loro derivati, presso un gruppo umano e in un territorio noti allo studente. Il lavoro (di un singolo studente o di un gruppo formato al massimo di 3) deve intendersi come raccolta diretta dei dati originali sul campo e non come sola collezione di informazioni bibliografiche. L’argomento deve essere preventivamente concordato con il docente del corso.


Modulo:
Piante ornamentali
Docente:
Assini Silvia Paola
Ore di lezione:
24
Crediti formativi:
3
Ambito:
BIO/03

Programma

Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti concetti e strumenti per l’utilizzo delle piante ornamentali nella sistemazione di aree verdi, su base prevalentemente ecologica. Vengono date le nozioni fondamentali su classificazione e nomenclatura delle piante ornamentali (principali generi di piante ornamentali su base sistematica), con cenni di storia delle piante ornamentali della flora italiana. Sono poi analizzati i gruppi di piante ornamentali, con le loro caratteristiche e i loro impieghi (alberi, arbusti, perenni, annuali, rampicanti, felci, palme, bulbose, bromelie, orchidee ecc.). Una parte del corso è dedicata ad approfondire taxa di: ornamentali erbacee e legnose da giardino, ornamentali velenose e ornamentali infestanti. Il corso vuole poi fornire agli studenti gli elementi utili per la realizzazione di un verde sostenibile. Sono infine previste uscite in aree verdi della città di Pavia per analizzarne le specie ornamentali presenti.

Commissione d'esame


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it