UniversitÓ degli Studi di Pavia - FacoltÓ di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pi¨ aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Metodi fisici in Chimica Analitica

Metodi fisici in Chimica Analitica

Corsi di laurea:
Chimica
Docenti:
Benetti Pietro Angelo
Anno accademico:
2009/2010
Codice corso:
82633
Crediti formativi:
6
Ambiti:
CHIM/01
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
50
Lingua di insegnamento:
Italiano

ModalitÓ

esame orale

Prerequisiti

fisica e matematica del Diploma di laurea in Chimica

Programma

Il corso Ŕ costituito da due parti.
Nella prima parte si introducono elementi della teoria dei segnali, la trasformata di Fourier e la strumentazione di base per l’acquisizione e la trattazione dei segnali (sono inclusi i voltmetri, filtri, convertitori ADC-DAC, oscilloscopi e registratori di forme d’onda).
Si analizzano quindi alcuni segnali tipici.
Nella seconda parte viene trattato in dettaglio un argomento di rilevanza per la chimica analitica e che coinvolge anche la prima parte del corso. Per es., l’interazione radiazione materia, oppure la spettrometria FT-IR o altri ancora.

Bibliografia

Verranno di volta in volta indicate le fonti scritte di riferimento.


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it