Universitą degli Studi di Pavia - Facoltą di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pił aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Faunistica e zoocenosi

Faunistica e zoocenosi

Corsi di laurea:
Scienze e tecnologie per la natura
Docenti:
Bogliani Giuseppe
Anno accademico:
2009/2010
Codice corso:
82935
Crediti formativi:
5
Ambiti:
BIO/05
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
50
Lingua di insegnamento:
Italiano

Prerequisiti

Conoscenze di base di Zoologia

Programma

Il corso si compone di due moduli:
- Zoocenosi e conservazione della fauna
- Fauna regionale


Moduli

Modulo:
Faunistica
Docente:
Bogliani Giuseppe
Ore di lezione:
16
Crediti formativi:
2
Ambito:
BIO/05

Programma

Si fornisce una panoramica della fauna dell’Italia settentrionale, limitatamente ad alcune Classi di Vertebrati. Vengono presentati in dettaglio Anfibi, Rettili, Mammiferi. Di ciascu taxon si illustrano caratteristiche biologiche, distribuzione e stato di conservazione delle popolazioni locali delle specie.
Il corso comprende lezioni frontali ed escursioni sul campo in visita a biotopi rilevanti per i taxa considerati. Inoltre sono svolte lezioni frontali ed esercitazioni pratiche volte al riconoscimento di specie, sesso e classi d’etą degli Ungulati italiani sulla base delle caratteristiche del cranio e della dentatura. Collaborano alle attivitą didattiche il Dott. Claudio Cesaris e il Dott. Augusto Gentilli.

Bibliografia

Dispense fornite dai docenti


Modulo:
Zoocenosi
Docente:
Bogliani Giuseppe
Ore di lezione:
16
Crediti formativi:
2
Ambito:
BIO/05

Programma

ZOOCENOSI (BIO/05) 3 CFU

Agenda 21 e conservazione della biodiversitą. Effetti della riduzione dell’habitat sulle popolazioni animali: piccole popolazioni, frammentazione, biogeografia delle isole. Vitalitą delle popolazioni: PVA (analisi di vitalitą delle popolazioni) e MPV (popolazioni minime vitali), con esercitazione sull’uso del programma VORTEX.
Immissioni faunistiche: introduzioni, reintroduzioni, ripopolamenti; le linee IUCN, esempi italiani.
Prioritą nella conservazione: Liste rosse, criteri IUCN, criteri globali oggettivi, SPEC. Piani d’azione: esempi IUCN internazionale e p.a. nazionali italiani.
Direttive UE e norme italiane di tutela della fauna: direttiva habitat, direttiva uccelli, legislazione nazionale e regionale, rete Natura2000, valutazione d’incidenza, strumenti di finanziamento, misure agroambientali.
Durante il corso si effettueranno brevi visite a localitą nelle quali sono in corso azioni pratiche di gestione dell’ambiente in funzione della fauna.

Bibliografia

Dispense fornite dal docente e
Primack R. e Carotenuto L. 2003. Conservazione della Natura. Editore: Zanichelli. ISBN: 8808078299


Modulo:
Zoocenosi - escursione
Docente:
Bogliani Giuseppe
Ore di lezione:
18
Crediti formativi:
1
Ambito:
BIO/05

Programma

Da definire in relazione alle disponibilitą di Enti gestori di aree protette


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it