Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono più aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Lettura e analisi del paesaggio

Lettura e analisi del paesaggio

Corsi di laurea:
Scienze e tecnologie per la natura
Docenti:
Assini Silvia Paola, Laureti Lamberto
Anno accademico:
2009/2010
Codice corso:
82942
Crediti formativi:
6
Ambiti:
BIO/03, GEO/04
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
48
Lingua di insegnamento:
Italiano

Modalità

vedasi i rispettivi moduli

Prerequisiti

Vedasi i rispettivi moduli

Programma

Vedasi i rispettivi moduli

Bibliografia

vedasi i rispettivi moduli


Moduli

Modulo:
Lettura e analisi del paesaggio - 1
Docente:
Assini Silvia Paola
Ore di lezione:
24
Crediti formativi:
3
Ambito:
BIO/03

Programma

Il corso vuole fornire agli studenti chiavi di lettura per analizzare e descrivere il paesaggio, principalmente nelle sue componenti geografica e biologica.
Per quanto concerne la componente biologica, particolari approfondimenti sono rivolti agli aspetti vegetazionali, tenendo conto anche degli usi antropici, e utilizzando un approccio scientifico/ecologico.
Il corso, dopo aver esaminato alcune problematiche generali legate al riconoscimento dei paesaggi (scala, estensione, eterogeneità spaziale e temporale), affronta più in dettaglio il tema della vegetazione, riprendendo i concetti e gli strumenti base dell’analisi della vegetazione (rilievi, elaborazioni, tabelle) e fornendo quelli propri della fitosociologia paesaggistica (sigmeti, geosigmeti, cartografia del paesaggio). Sono altresì analizzate le problematiche concernenti i cambiamenti del paesaggio e la biodiversità. Vengono poi descritti ed esaminati alcuni sistemi paesistici italiani, con approfondimento di quelli lombardi.
Il corso si chiude con due escursioni: una in territorio planiziale lombardo e l’altra in Appennino pavese per osservarne e individuarne le caratteristiche del paesaggio.

Bibliografia

Pignatti S., 1994. Ecologia del paesaggio. UTET.
Sereni E., 1961. Storia del paesaggio agrario italiano. Editori Laterza.


Modulo:
Lettura e analisi del paesaggio - 2
Docente:
Laureti Lamberto
Ore di lezione:
24
Crediti formativi:
3
Ambito:
GEO/04

Programma

Dopo aver illustrato il concetto di paesaggio geografico nella sua duplice espressione fisico-naturalistica ed antropica, l'attenzione viene posta agli aspetti distintivi dei paesaggi naturali e, più specificamente, geologici e geomorfologici, dei quali vengono analizzati gli elementi costitutivi e i fattori condizionanti. A tale riguardo verranno passati in rassegna alcuni paesaggi tipici del territorio nazionale (alpino, appenninico, padano, ecc.) con una focalizzazione su alcuni di quelli più caratteristici (paesaggi carsici, vulcanici, costieri, ecc.), impiegando chiavi di lettura da utilizzare anche per interpretare altre analoghe situazioni.

In particolare, verrà effettuata una lettura guidata di stralci cartografici, appositamente scelti, al fine di individuare le tipologie pesaggistiche afferenti.

Infine, nel corso di apposite escursioni, condotte da ambedue i docenti in aree della pianura, della collina e della montagna lombarda, si procederà direttamente ad opportuni riscontri sul campo.

Bibliografia

Oltre a materiale fornito dal docente durante le lezioni, si consiglia la lettura dei seguenti testi, con riferimento agli argomenti trattati nel corso:

SESTINI A., Il Paesaggio, Coll. Conosci l'Italia, TCI, Milano 1963.

AA. VV., Guida d'Italia. Natura, ambiente, paesaggio, TCI, Milano 1991.

SAURO U., MENEGHEL M., BONDESAN A., CASTIGLIONI B., Dalla carta topografica al paesaggio.
Atlante ragionato, Istituto Geografico Militare, Firenze; ZetaBeta? ed., Vicenza 2005.


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it