UniversitÓ degli Studi di Pavia - FacoltÓ di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pi¨ aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › BiodiversitÓ ed evoluzione animale

BiodiversitÓ ed evoluzione animale

Corsi di laurea:
Scienze della natura
Docenti:
Gomulski Ludvik, Barni Sergio
Anno accademico:
2009/2010
Codice corso:
500858
Crediti formativi:
6
Ambiti:
BIO/05, BIO/06
Decreto Ministeriale:
270/04
Lingua di insegnamento:
Italiano

ModalitÓ

Prova di esame orale

Prerequisiti

Conoscenze preliminari di Anatomia Comparata, Zoologia, Citologia e Istologia

Programma

Caratteri strutturali generali dei Vertebrati, significato evolutivo della fase larvale e della metamorfosi, cambiamenti del genoma (duplicazioni, delezioni, mutazioni) nella comparsa ed evoluzione dei Vertebrati, ruolo dei sistemi regolatori dello sviluppo nei processi evolutivi (geni omeotici), meccanismi di poliploidizzazione cellulare e organismica (auto-, allopoliploidia), meccanismi morfogenetici durante lí»ontogenesi e lo sviluppo post-natale (induttori e determinanti morfogenetici), specializzazioni cellulari correlabili con lí»evoluzione, i tessuti mineralizzati dei Vertebrati (evoluzione di aspidina e osso), geni globinici ed evoluzione delle emoglobine, i pesci privi di emoglobina, le fibre muscolari scheletriche (fibre bianche e rosse) e cardiache, struttura ed evoluzione delle cheratine (Ž┴, Ž┬), meccanismi di rigenerazione tissutale e dí»organo durante la fase pre-natale e adulta, la plasticitĘĄ adattativa del fegato a differenti condizioni naturali e sperimentali.

Bibliografia

Ausili didattici (dispense) vengono forniti dal docente, S.B. Carrol, J.K. Grenier, S.D. Weatherbee FROM DNA TO DIVERSITY: MOLECALAR GENETICS AND THE EVOLUTION OF ANOMAL DESIGN, Blackwell Pub. N.Y. 2005


Moduli

Modulo:
BiodiversitÓ
Docente:
Gomulski Ludvik
Crediti formativi:
3
Ambito:
BIO/05

Programma

Breve introduzione alle Teorie Evoluzionistiche; Genetica molecolare e Mendeliana; Le prove dell’evoluzione; Selezione naturale; La teoria della selezione naturale; Eventi casuali nella genetica delle popolazioni; Le unitÓ della selezione; Adattamenti nella riproduzione sessuale e selezione sessuale; I concetti di specie; Speciazione

Bibliografia

Ridley M., Evoluzione: La storia della vita e i suoi meccanismi McGraw? Hill, 2006


Modulo:
Evoluzione
Docente:
Barni Sergio
Crediti formativi:
3
Ambito:
BIO/06

Programma

Caratteri strutturali generali dei Vertebrati, significato evolutivo della fase larvale e della metamorfosi, cambiamenti del genoma (duplicazioni, delezioni, mutazioni) nella comparsa ed evoluzione dei Vertebrati, ruolo dei sistemi regolatori dello sviluppo nei processi evolutivi (geni omeotici), meccanismi di poliploidizzazione cellulare e organismica (auto-, allopoliploidia), meccanismi morfogenetici durante lí»ontogenesi e lo sviluppo post-natale (induttori e determinanti morfogenetici), specializzazioni cellulari correlabili con lí»evoluzione, i tessuti mineralizzati dei Vertebrati (evoluzione di aspidina e osso), geni globinici ed evoluzione delle emoglobine, i pesci privi di emoglobina, le fibre muscolari scheletriche (fibre bianche e rosse) e cardiache, struttura ed evoluzione delle cheratine (Ž┴, Ž┬), meccanismi di rigenerazione tissutale e dí»organo durante la fase pre-natale e adulta, la plasticitĘĄ adattativa del fegato a differenti condizioni naturali e sperimentali.

Bibliografia

Ausili didattici (dispense) vengono forniti dal docente, S.B. Carrol, J.K. Grenier, S.D. Weatherbee FROM DNA TO DIVERSITY: MOLECALAR GENETICS AND THE EVOLUTION OF ANOMAL DESIGN, Blackwell Pub. N.Y. 2005


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it