UniversitÓ degli Studi di Pavia - FacoltÓ di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono pi¨ aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Valutazione d'impatto e diritto ambientale

Valutazione d'impatto e diritto ambientale

Corsi di laurea:
Scienze biologiche
Docenti:
Malcevschi Sergio, Robecchi Majnardi Ambrogio
Anno accademico:
2009/2010
Codice corso:
82902
Crediti formativi:
4
Ambiti:
BIO/07, IUS/03
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
32
Lingua di insegnamento:
Italiano

ModalitÓ

Esami frontali

Prerequisiti

Conoscenze di base in ecologia.

Programma

Impatto ambientale: definizioni e concetti di base. Si espongono il concetto corrente di impatto, e quello di matrice normativa. Si distinguono i tipi fondamentali di impatto derivati dall’ecologia applicata (reciproci e causali, passati attuali e futuri). Si introducono il concetto di governance complessiva dell’impatto ambientale e le principali direttive europee al riguardo (VIA, VAS, IPPC, danno ambientale, partecipazione).
L’ambiente nella valutazione di impatto ambientale . Si analizzano le definizioni dell’ambiente ai fini della valutazione di impatto confrontando gli approcci scientifici con quelli normativi. Si struttura l’ambiente in componenti, sistemi, processi. Si presenta un quadro introduttivo delle direttive europee settoriali per l’ambiente (acqua, aria ecc.) rilevanti per la VIA. Si analizza a titolo esemplificativo un caso emblematico di impatto ambientale: gli effetti di uno scarico organico su un corso d’acqua.
I modelli interpretativi per l’impatto ambientale. Si espongono i modelli elementari del tipo sorgente-bersaglio e qualita’-tempo. Si richiamano gli strumenti descrittivi fondamentali che consentono analisi interdisciplinari: variabili, parametri, indicatori, indici complessi.. Si presentano le principali metodologie derivate: matrici, map-overlay, network, modelli previsionali quantitativi e analogici. Si analizza il modello DPSIR come strumento interpretativo corrente per il reporting ambientale. Si introducono le metodologie specifiche per la valutazione: criteri e soglie standard, funzioni di utilita’.
Le diverse categorie di impatto ambientale e di sorgenti. Si presentano le diverse categorie di impatti: trascurabili e significativi, negativi e positivi, temporanei e permanenti, a breve ed a lungo termine, progressivi e cumulativi. Si illustrano, derivandoli anche dalle norme in materia di VIA i differenti tipi di interventi generatori di impatti.
Piano e progetto. Si introducono gli strumenti della serie decisionale. Si presentano le specificita’ reciproche di piano, programma, progetto, e le relative articolazioni. Fasi del progetto e alternative progettuali.
Le principali norme di riferimento italiane. Si presenta la normativa nazionale in materia di VIA evidenziando il rapporto tra norme nazionali e regionali. Si analizzano una procedura ordinaria di VIA attraverso i suoi elementi fondamentali ricorrenti:, lo screening, le fasi, l’istruttoria, i soggetti coinvolti, la valutazione finale ed il ruolo nel processo decisionale.
Il reporting. Si analizzano i contenuti di uno Studio di Impatto Ambientale per la VIA . Se ne espone la struttura generale e l’articolazione rispetto al processo amministrativo. Si presentano i contenuti tecnici ordinari del reporting: i quadri di riferimento (programmatico, progettuale, ambientale); il rapporto tra analisi, previsione e valutazione tecnica; il contenimento degli impatti: prevenzione, mitigazioni, compensazioni; il monitoraggio ed i controlli.
Vengono presentati e commentati i gli elementi fondamentali alla base del diritto ambientale.

Bibliografia

MALCEVSCHI S., BELVISI M., CHITOTTI O., GARBELLI P. -2008 – Impatto Ambientale e Valutazione Strategica. Ed. Il Sole 24ore. 475 pp.


Moduli

Modulo:
Valutazione d'impatto e diritto ambientale (modulo 1)
Docente:
Malcevschi Sergio
Ore di lezione:
24
Crediti formativi:
3
Ambito:
BIO/07

Programma

Impatto ambientale: definizioni e concetti di base. Si espongono il concetto corrente di impatto, e quello di matrice normativa. Si distinguono i tipi fondamentali di impatto derivati dall’ecologia applicata (reciproci e causali, passati attuali e futuri). Si introducono il concetto di governance complessiva dell’impatto ambientale e le principali direttive europee al riguardo (VIA, VAS, IPPC, danno ambientale, partecipazione).
L’ambiente nella valutazione di impatto ambientale . Si analizzano le definizioni dell’ambiente ai fini della valutazione di impatto confrontando gli approcci scientifici con quelli normativi. Si struttura l’ambiente in componenti, sistemi, processi. Si presenta un quadro introduttivo delle direttive europee settoriali per l’ambiente (acqua, aria ecc.) rilevanti per la VIA. Si analizza a titolo esemplificativo un caso emblematico di impatto ambientale: gli effetti di uno scarico organico su un corso d’acqua.
I modelli interpretativi per l’impatto ambientale. Si espongono i modelli elementari del tipo sorgente-bersaglio e qualita’-tempo. Si richiamano gli strumenti descrittivi fondamentali che consentono analisi interdisciplinari: variabili, parametri, indicatori, indici complessi.. Si presentano le principali metodologie derivate: matrici, map-overlay, network, modelli previsionali quantitativi e analogici. Si analizza il modello DPSIR come strumento interpretativo corrente per il reporting ambientale. Si introducono le metodologie specifiche per la valutazione: criteri e soglie standard, funzioni di utilita’.
Le diverse categorie di impatto ambientale e di sorgenti. Si presentano le diverse categorie di impatti: trascurabili e significativi, negativi e positivi, temporanei e permanenti, a breve ed a lungo termine, progressivi e cumulativi. Si illustrano, derivandoli anche dalle norme in materia di VIA i differenti tipi di interventi generatori di impatti.
Piano e progetto. Si introducono gli strumenti della serie decisionale. Si presentano le specificita’ reciproche di piano, programma, progetto, e le relative articolazioni. Fasi del progetto e alternative progettuali.
Le principali norme di riferimento italiane. Si presenta la normativa nazionale in materia di VIA evidenziando il rapporto tra norme nazionali e regionali. Si analizzano una procedura ordinaria di VIA attraverso i suoi elementi fondamentali ricorrenti:, lo screening, le fasi, l’istruttoria, i soggetti coinvolti, la valutazione finale ed il ruolo nel processo decisionale.
Il reporting. Si analizzano i contenuti di uno Studio di Impatto Ambientale per la VIA . Se ne espone la struttura generale e l’articolazione rispetto al processo amministrativo. Si presentano i contenuti tecnici ordinari del reporting: i quadri di riferimento (programmatico, progettuale, ambientale); il rapporto tra analisi, previsione e valutazione tecnica; il contenimento degli impatti: prevenzione, mitigazioni, compensazioni; il monitoraggio ed i controlli.
.

Bibliografia

MALCEVSCHI S., BELVISI M., CHITOTTI O., GARBELLI P. -2008 – Impatto Ambientale e Valutazione Strategica. Ed. Il Sole 24ore. 475 pp.


Modulo:
Valutazione d'impatto e diritto ambientale (modulo 2)
Docente:
Robecchi Majnardi Ambrogio
Ore di lezione:
8
Crediti formativi:
1
Ambito:
IUS/03

Programma

Vengono intodotti e commentati i gli elementi fondamentali alla base del diritto ambientale.

Bibliografia

Testi e documenti indicati a lezione.


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it