Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono più aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Antropologia

Antropologia

Corsi di laurea:
Scienze biologiche
Docenti:
Formenti Daniele
Anno accademico:
2009/2010
Codice corso:
82044
Crediti formativi:
5
Ambiti:
BIO/08
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
44
Lingua di insegnamento:
Italiano

Modalità

Esame scritto

Prerequisiti

Conoscenze di base di biologia, zoologia e genetica

Programma

Collocazione tassonomica dell'uomo nell'ordine dei Primati, di cui si esamineranno la diversità tassonomica e le relazioni fra la tassonomia, le diverse fasi della filogenesi e gli eventi geologici che l'hanno condizionata, permettendo una comprensione integrata dei diversi fattori che influenzano l'evoluzione di qualsiasi specie.
Si analizzeranno gli adattamenti all'ambiente arboricolo, anche come preadattamento (o meglio "exattamento") alla colonizzazione dell'ambiente di savana da parte dei primi ominidi, che hanno sviluppato una locomozione di tipo bipede.
Evoluzione dell'uomo: le diverse forme di Australopitecine; Homo rudolfensis, Homo habilis; H.ergaster, H. erectus, H. heidelbergensis, H. neandertalensis; H. sapiens. e importanza sempre maggiore degli aspetti culturali del processo di ominazione.
Origine e diffusione dell'uomo moderno, negli ultimi 200.000 anni.
I diversi meccanismi di adattamento e il loro ruolo nel favorire la colonizzazione dei diversi ambienti.
Politipismo e polimorfismo nelle popolazioni umane attuali.
Variabilità delle caratteristiche fenotipiche e del genotipo (i principali marcatori utilizzati nella ricostruzione della storia delle popolazioni umanee i loro pattern di distribuzione).
Aspetti biodemografici nello studio delle popolazioni umane e di alcuni polimorfismi genetici.
I polimorfismi del DNA (DNA mitocondriale e cromosoma Y): aspetti metodologici e applicativi nella ricostruzione del popolamento umano.
Filogenesi dei primati e variabilità cromosomica; confronti con il cariotipo umano e ipotesi sulla sua origine.
Il corso prevede 44 ore di lezione all'interno delle quali si utilizzerà anche il materiale didattico necessario per comprendere la variabilità e l'evoluzione dei primati e umana.

Bibliografia

Pagina web del laboratorio di antropologia (sito web), con links al materiale didattico di antropologia (Elenco e PPT delle lezioni ... ma anche molto altro per materiale per chi ha interesse e vuole approfondire)
Testo consigliato per antropologia: B.Chiarelli et al.: Dalla Natura alla Cultura. Volume I. Piccin Editore


Moduli

Modulo:
Antropologia SB (modulo 1)
Docente:
Formenti Daniele
Ore di lezione:
32
Crediti formativi:
4
Ambito:
BIO/08

Programma

Collocazione tassonomica dell'uomo nell'ordine dei Primati, di cui si esamineranno la diversità tassonomica e le relazioni fra la tassonomia, le diverse fasi della filogenesi e gli eventi geologici che l'hanno condizionata, permettendo una comprensione integrata dei diversi fattori che influenzano l'evoluzione di qualsiasi specie.
Si analizzeranno gli adattamenti all'ambiente arboricolo, anche come preadattamento (o meglio "exattamento") alla colonizzazione dell'ambiente di savana da parte dei primi ominidi, che hanno sviluppato una locomozione di tipo bipede.
Evoluzione dell'uomo: le diverse forme di Australopitecine; Homo rudolfensis, Homo habilis; H.ergaster, H. erectus, H. heidelbergensis, H. neandertalensis; H. sapiens. e importanza sempre maggiore degli aspetti culturali del processo di ominazione.
Origine e diffusione dell'uomo moderno, negli ultimi 200.000 anni.
I diversi meccanismi di adattamento e il loro ruolo nel favorire la colonizzazione dei diversi ambienti.
Politipismo e polimorfismo nelle popolazioni umane attuali.
Variabilità delle caratteristiche fenotipiche e del genotipo (i principali marcatori utilizzati nella ricostruzione della storia delle popolazioni umanee i loro pattern di distribuzione).
Aspetti biodemografici nello studio delle popolazioni umane e di alcuni polimorfismi genetici.
I polimorfismi del DNA (DNA mitocondriale e cromosoma Y): aspetti metodologici e applicativi nella ricostruzione del popolamento umano.
Filogenesi dei primati e variabilità cromosomica; confronti con il cariotipo umano e ipotesi sulla sua origine.
Il corso prevede 44 ore di lezione all'interno delle quali si utilizzerà anche il materiale didattico necessario per comprendere la variabilità e l'evoluzione dei primati e umana.

Bibliografia

Pagina web del laboratorio (sito web), con links al materiale didattico (PPT delle lezioni ... ma anche molto altro)
Elenco delle lezioni, con links al materiale didattico.
Testo consigliato: B.Chiarelli et al.: Dalla Natura alla Cultura. Volume I. Piccin Editore


Modulo:
Antropologia SB - laboratorio (modulo 2)
Docente:
Formenti Daniele
Ore di lezione:
12
Crediti formativi:
1
Ambito:
BIO/08

Programma

i video riguardano soprattutto i primati e in particolare gli aspetti comportamentali, in modo da apprezzare i nuovi modelli comportamentali e mezzi di comunicazione che sono stati favoriti dall'adattamento ad unhn ambiente arboricol. Altri video riguardano asptti più legati all'evoluzione umana, prima biologica e poi culturale.

Bibliografia

Pagina web del laboratorio (sito web), con links al materiale didattico (PPT delle lezioni ... ma anche molto altro)
Elenco delle lezioni, con links al materiale didattico.
Testo consigliato: B.Chiarelli et al.: Dalla Natura alla Cultura. Volume I. Piccin Editore


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it