Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono più aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Entomologia applicata e Parassitologia

Entomologia applicata e Parassitologia

Corsi di laurea:
Scienze biologiche
Docenti:
Sacchi Luciano, Lambiase Simonetta
Anno accademico:
2009/2010
Codice corso:
82903
Crediti formativi:
7
Ambiti:
VET/06, BIO/05
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
64
Lingua di insegnamento:
Italiano

Modalità

Esame esclusivamente orale sugli argomenti trattati a lezione

Prerequisiti

Conoscenza di base di zoologia generale e sistematica.

Programma

Si illustrano le strutture ed i cicli biologici degli insetti in relazione al loro habitat. Si evidenziano alcuni aspetti cellulari e genetici di particolare importanza, soprattutto nelle specie di interesse sanitario, agrario, forestale. Si traccia un panorama delle possibilità di ricerca di base ed applicata offerte dall'Entomologia nel campo degli equilibri biologici e della conservazione della natura.
Inoltre, l'insegnamento intende fornire nozioni di base sulle relazioni simbiotiche (foresi, commensalismo, inquilinismo, mutualismo, parassitismo) che presuppongono l'esistenza di livelli interattivi complessi comportanti l'utilizzo delle specie ospiti come vere e proprie nicchie ecologiche. Vengono quindi presi in esame i più importanti gruppi di parassiti, ponendo in risalto il loro impatto sulle popolazioni umane da un punto di vista non solo patologico, ma anche socio-economico e storico.
La parte di Parassitologia comporta l'esame di protozoi responsabili delle più importanti infezioni parassitarie (leishmaniasi, tripanosmiasi, amebiasi, malaria) nonché degli agenti causali delle principali infestazioni elmintiche (schizosomiasi, fasciolosi, teniasi, echinococcosi, geoelmintiasi, trichinellosi, filariosi).
L'insegnamento è integrato da seminari e da esercitazioni pratiche.

Bibliografia

Parassitologia generale e umana. De Carneri. Casa Editrice Ambrosiana.
Parassiti e parassitosi umane. Scaglia, Gatti, Rondanelli. Selecta Medica.


Moduli

Modulo:
Entomologia applicata e Parassitologia (moduo 1)
Docente:
Sacchi Luciano
Ore di lezione:
56
Crediti formativi:
6
Ambito:
VET/06

Programma

Si illustrano le strutture ed i cicli biologici degli insetti in relazione al loro habitat. Si evidenziano alcuni aspetti cellulari e genetici di particolare importanza, soprattutto nelle specie di interesse sanitario, agrario, forestale. Si traccia un panorama delle possibilità di ricerca di base ed applicata offerte dall'Entomologia nel campo degli equilibri biologici e della conservazione della natura.
Inoltre, l'insegnamento intende fornire nozioni di base sulle relazioni simbiotiche (foresi, commensalismo, inquilinismo, mutualismo, parassitismo) che presuppongono l'esistenza di livelli interattivi complessi comportanti l'utilizzo delle specie ospiti come vere e proprie nicchie ecologiche. Vengono quindi presi in esame i più importanti gruppi di parassiti, ponendo in risalto il loro impatto sulle popolazioni umane da un punto di vista non solo patologico, ma anche socio-economico e storico.
La parte di Parassitologia comporta l'esame di protozoi responsabili delle più importanti infezioni parassitarie (leishmaniasi, tripanosmiasi, amebiasi, malaria) nonché degli agenti causali delle principali infestazioni elmintiche (schizosomiasi, fasciolosi, teniasi, echinococcosi, geoelmintiasi, trichinellosi, filariosi).
L'insegnamento è integrato da seminari e da esercitazioni pratiche.

Bibliografia

Parassitologia generale e umana. De Carneri. Casa Editrice Ambrosiana.
Parassiti e parassitosi umane. Scaglia, Gatti, Rondanelli. Selecta Medica.


Modulo:
Entomologia applicata e Parassitologia (modulo 2)
Docente:
Lambiase Simonetta
Ore di lezione:
8
Crediti formativi:
1
Ambito:
BIO/05

Programma

Storia dell’entomologia forense.
Fondamenti di entomologia. Classificazione degli esapodi. Cenni di anatomia, fisiologia, riproduzione ed etologia degli insetti.
Gli insetti necrofagi.

I Ditteri: generalità. Le miasi. i ditteri necrofagi. Cicli di sviluppo dei ditteri.
I Coleotteri: generalità. I Coleotteri necrofagi. Cicli di sviluppo dei coleotteri.


Importanza dei ditteri e dei coleotteri in entomologia forense.
Il sopralluogo giudiziario e la repertazione.
Metodiche relative a raccolta, conservazione e diagnosi generica e di specie.
Metodiche relative all’allevamento degli insetti repertati.
Il fine dell’entomologia medico-legale: l’intervallo post-mortem. Il metodo successionale. La determinazione dell’intervallo post-mortem.
Attività sperimentali praticabili: in campo e in laboratorio.
Casistica.


Bibliografia

essenzialmente il pdf delle lezioni e raltivi appunti


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it