Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono più aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDidatticaCorsi › Laboratorio di Chimica Inorganica III

Laboratorio di Chimica Inorganica III

Corsi di laurea:
Scienze chimiche
Docenti:
Taglietti Angelo Maria, Fabbrizzi Luigi
Anno accademico:
2009/2010
Codice corso:
500571
Crediti formativi:
9
Ambiti:
Chim/03, CHIM/03
Decreto Ministeriale:
270/04
Ore di lezione:
100
Lingua di insegnamento:
Italiano

Modalità

L’esame consiste nella produzione e successiva valutazione di un elaborato contenente le relazioni sulle esperienze svolte in laboratorio, e di una discussione orale.

Prerequisiti

nessuno

Programma

Partendo dalla chimica dei colloidi, si affrontano le tecniche sol-gel coinvolgenti alcossidi di silicio per la preparazione di materiali porosi variamente funzionalizzati, per poi passare alla sintesi e alla proprietà di sospensioni colloidali di nanoparticelle inorganiche, con particolare attenzione a quelle costituite da metalli e da semiconduttori, il tutto corredato da un importante numero di esempi di applicazioni presi dalla letteratura scientifica più recente.
Gli studenti familiarizzeranno con (i) la sintesi di leganti macrociclici e complessi inorganici, anche attraverso una descrizione sistematica di sintesi template (ii) la sintesi di materiali funzionali attraverso tecniche sol-gel (iii) la sintesi di nanoparticelle in soluzione (iv)l’utilizzo di tecniche spettroscopiche per la caratterizzazione di complessi inorganici e della loro reattività, nonché per la caratterizzazione di colloidi di nanoparticelle e materiali funzionali (v) l’utilizzo di software specifici per il trattamento e l’elaborazione di dati e per la loro presentazione in relazioni scientifiche.

Bibliografia

Il materiale didattico è fornito dal docente.


Moduli

Docente:
Taglietti Angelo Maria
Ore di lezione:
75
Crediti formativi:
6
Ambito:
Chim/03

Programma

Partendo dalla chimica dei colloidi, si affrontano le tecniche sol-gel coinvolgenti alcossidi di silicio per la preparazione di materiali porosi variamente funzionalizzati, per poi passare alla sintesi e alla proprietà di sospensioni colloidali di nanoparticelle inorganiche, con particolare attenzione a quelle costituite da metalli e da semiconduttori, il tutto corredato da un importante numero di esempi di applicazioni presi dalla letteratura scientifica più recente.
Gli studenti familiarizzeranno con (i) la sintesi di leganti macrociclici e complessi inorganici, anche attraverso una descrizione sistematica di sintesi template (ii) la sintesi di materiali funzionali attraverso tecniche sol-gel (iii) la sintesi di nanoparticelle in soluzione (iv)l’utilizzo di tecniche spettroscopiche per la caratterizzazione di complessi inorganici e della loro reattività, nonché per la caratterizzazione di colloidi di nanoparticelle e materiali funzionali (v) l’utilizzo di software specifici per il trattamento e l’elaborazione di dati e per la loro presentazione in relazioni scientifiche.

Bibliografia

Il materiale verrà fornito dal docente


Docente:
Fabbrizzi Luigi
Ore di lezione:
25
Crediti formativi:
3
Ambito:
CHIM/03

Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Credits: apnetwork.it