Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono più aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeDipartimentoDocenti › Focher Federico

Focher Federico

Qualifica:
Professore a contratto
Ricevimento:
lunedì->venerdì, previo appuntamento
E-mail:
focher (at) igm.cnr.it
Telefono:
0382546352
Fax:
0382422286
Sito web:
http://phdsgb.unipv.eu/site/home/collegio-dei-docenti/scheda630002942.html

Elenco corsi

2012/2013
Storia della biologia

Elenco appelli e prove

Nessun corso presente. Alcuni appelli potrebbero trovarsi sul sistema Esse3. Fare login nell'area riservata per accedere.

Curriculum

Federico Focher si è laureato presso l’Università di Pavia in Scienze Biologiche nel 1980. Conseguito il Perfezionamento in Genetica nel 1984, ha svolto attività di ricerca presso l’Istituto di Genetica Biochimica ed Evoluzi4onistica del CNR di Pavia, il Department of Pharmacology and Biochemistry di Zurigo (1987-88) e la Massachusetts Medical School di Worcester (MA), USA (1993). I suoi interessi scientifici sono focalizzati sullo studio degli enzimi coinvolti nella sintesi del DNA umano e virale, e, in particolare, sulla ricerca di potenziali farmaci antineoplastici e antivirali. Da anni affianca alla ricerca scientifica in laboratorio lo studio della storia del pensiero biologico, focalizzando i propri interessi sulla vita e le opere di Pierre-Louis Moreau de Maupertuis (1685-1759), Alexander von Humboldt (1769-1859), Alfred Russel Wallace (1823-1913) e Charles Darwin (1809-1882). Attualmente è Dirigente di Ricerca presso l’Istituto di Genetica Molecolare del CNR di Pavia. Autore di più di 90 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali, ha recentemente pubblicato la ristampa del classico settecentesco La Venere fisica di Pierre-Louis Moreau de Maupertuis (Ibis, 2003), L’uomo che gettò nel panico Darwin. La vita e le scoperte di Alfred Russel Wallace (Bollati Boringhieri, 2006), Alexander von Humboldt. Schizzo biografico “dal vivo” (Il prato, 2009) e Due atei, un prete e un agnostico. Pranzo a casa Darwin (Il prato, 2012).

Sito web Academia.edu: http://cnr-it.academia.edu/FFocher

Studi: 

1976 Diploma di Maturità Classica. Cremona.
1980 Laurea con lode in Scienze Biologiche, Università di Pavia. 
1984 Diploma di perfezionamento in Genetica con lode. University of Pavia.
1976-1982 Alunno del Collegio Ghislieri di Pavia.

Carriera professionale:
 

1981-1984 Borsista della Università di Pavia presso il Dipartimento di Genetica e Microbiologia dell’Università di Pavia.
1985-1986 Borsista dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) presso l’Istituto di Genetica Biochimica ed Evoluzionistica (IGBE), Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Pavia.
1986-1998 Ricercatore presso l’Istituto di Genetica Biochimica ed Evoluzionistica (IGBE), CNR, Pavia.
1987-1988 Visiting scientist presso l’Institut für Pharmakologie und Biochemie, Universität Zürich-Irchel, Zürich, Switzerland (Prof. U. Hübscher).
1989 Visiting scientist presso l’Institut für Pharmakologie und Biochemie, Universität Zürich-Irchel, Zürich, Switzerland (Prof. U. Hübscher).
1993 Visiting scientist presso il Dept. of Pharmacology, University of Massachusetts Medical School, MA, USA (Prof. G. E. Wright).
1998-2001 Primo Ricercatore CNR presso l’Istituto di Genetica Molecolare (IGM), CNR, Pavia.
2001-oggi Dirigente di Ricerca presso l’Istituto di Genetica Molecolare (IGM), CNR, Pavia.

2012-oggi Docente di Storia della Biologia presso l'Università di Pavia.


P.I. nei seguenti Programmi di Ricerca:
 

1991-1993 - CNR Project RAISA.
1992-2005 - Programma Ordinario CNR: "Enzimologia del DNA: precursori e sintesi del DNA presso l’IGM-CNR, Pavia.
1992-1997 - Partner in due NATO Projects (USA/Italy).
1995-1997 - Progetto AIRC: Nuovi farmaci antitumorali. Inibitori delle uracil-DNA glycosylase dUTPase e thymidine kinase umane e virali.
2003-2006 - Progetto FIRB sull’infezione da HCV (RBNE01J3SK_003).
2004-2007 - Progetto FIRB “Research, development and mechanism of action of potential therapeutical agents against Hepatitis C virus” (RBAU01LSR4_001).


Collaboratore nei seguenti Programmi di Ricerca (una selezione):
 

1990-93 - Progetto di ricerca IMI fra IGM e Farmitalia C. Erba.
1990-93 - Progetto di ricerca IMI fra IGM e Menarini Ricerche.
2001-2004 - Partner nel progetto EU “Flavitherapeutics” (QLK3-2001-00506).
2003-2010 - Consulente scientifico in tre “Small Business Innovation Research Program” finanziati dal NIH.
 

Progetti di ricerca

Nel campo della ricerca sperimentale Federico Focher, sia in Italia sia all'estero, ha focalizzato e focalizza il proprio interesse scientifico principalmente nei seguenti campi d’indagine: 1) Enzimologia e biologia molecolare della replicazione e della riparazione del DNA umano e virale. 2) Clonazione, espressione, purificazione e caratterizzazione biochimico-funzionale degli enzimi coinvolti nella sintesi del DNA e dei nucleotidi. 3) Valutazione in vitro, su enzimi umani, virali, protozoari e batterici, dell'attività inibitoria di composti nucleosidici e non-nucleosidici al fine di individuare molecole con potenzialità farmacologiche. Nel campo della Storia della Biologia, particolare interesse viene rivolto allo studio del pensiero evolutivo da Linneo a Darwin.

Pubblicazioni

Pubblicazioni attinenti il corso di Storia della Biologia:

Libri

1. Pierre-Louis Moreau de Maupertuis, La Venere Fisica, a cura di Federico Focher, Ibis, Pavia, 2003.

2. Federico Focher, L’uomo che gettò nel panico Darwin. La vita e le scoperte di Alfred Russel Wallace, Bollati Boringhieri, Torino, 2006.

3. Federico Focher, Alexander von Humboldt. Schizzo biografico dal vivo, Il Prato, Padova, 2009.

4. Federico Focher, Due atei, un prete e un agnostico. Pranzo a casa Darwin, Il Prato, Padova, 2012.

 

Articoli:

1. FOCHER F. The control of cultural evolution has been tried, what’s next? BioEssays 23, 761 (2001)

2. FOCHER F. “Programmed death” in Schopenhauer’s World? Apoptosis 7, 285 (2002)

3. FOCHER F. Di nuovo a casa nell’universo (in margine ad un libro recente). La Scuola classica di Cremona, 1998. pp 122-132

4. FOCHER F. Evoluzione, progresso e responsabilità. La Scuola classica di Cremona, 1999. pp 141-150

5. FOCHER F. Golgi, un positivista stregato dalla complessità. Rivista di Biologia/Biology Forum 2000, 93, 389-392

6. FOCHER F. La biologia necessita di una nuova filosofia della scienza? La Scuola classica di Cremona, 2000. pp 214-225

7. FOCHER F. La biologia non ha bisogno di rivoluzioni. Rivista di Biologia/Biology Forum 2001, 94, 28-32

8. FOCHER F. Il controllo dell’evoluzione biologica umana: considerazioni alle soglie di una rivoluzione non solo scientifica. La Scuola classica di Cremona, 2001. pp 193-200

9. FOCHER F. Darwin in Italia: Giovanni Canestrini. Rivista di Biologia/Biology Forum, 2001, 94, 399-400

10. FOCHER F. Scienze della vita fra Accademia e boudoir: la “Venere fisica” di Maupertuis. La Scuola classica di Cremona, 2003, pp.153-166

11. FOCHER F. L’evoluzione del pensiero biogeografico di Wallace. Rivista di Biologia/Biology Forum, 2004, 97, 373-375

12. FOCHER F.L’uomo è morto, viva l’uomo! Rivista di Biologia/Biology Forum, 2005, 98, 210-212

13. FOCHER F. Evoluzionismo darwiniano: il braccio violento della «Volontà». Rivista del laboratorio dell’ISPF, (www.ispf.cnr.it/ispf-lab) 2006, III, (2) pp. 14-19.

14. FOCHER F. Beethoven, Schopenhauer, Humboldt, ovvero l’unità dell’Essere nell’intuizione artistica, nella speculazione filosofica e nella ricerca scientifica. La Scuola classica di Cremona, 2006, pp. 142

Contributi su libri:

1. FOCHER F. Alfred Russel Wallace: l’altro uomo dell’evoluzione. In: “Darwin tra storia e scienza all'Università G. d’Annunzio di Chieti-Pescara” di F. Stoppa e R. Veraldi. Edizioni Universitarie Romane, Roma (2011)

Credits: apnetwork.it