Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Scienze MMFFNN

Le informazioni di questo sito non sono più aggiornate. Consultare il nuovo link
Home

HomeAvvisi › Rome Model United Nations 2011

Rome Model United Nations 2011

Pubblicato in: Avvisi di Facoltà

Rome Model United Nations 2011
Studenti universitari giocano a fare i delegati delle Nazioni Unite

Si aprono oggi le iscrizioni al progetto Rome Model United Nations 2011, la più grande simulazione delle Nazioni Unite d’Italia per studenti universitari italiani e stranieri, promossa dall’Associazione Giovani nel Mondo.

Il RomeMUN, alla sua seconda edizione, rappresenta per i giovani un’occasione unica per avvicinarsi al mondo dell’ONU ed è stato riconosciuto, infatti, come attività ufficiale dell’Anno Internazionale della Gioventù delle Nazioni Unite. Lo stesso Segretario Generale Ban Ki Moon, ha voluto sottolineare, durante l’inaugurazione dell’Anno Internazionale della Gioventù delle Nazioni Unite, la necessità imperativa di investire sui giovani per la realizzazione degli obiettivi del Millennio: “L’energia dei giovani può risvegliare economie in decadenza. Sono regolarmente ispirato dai buoni propositi, dal talento e dagli ideali dei giovani che incontro in giro per il mondo. Faccio appello agli stati membri affinché incrementino i loro investimenti sui giovani cosicché possano fare ancora di più.”

Giovani nel Mondo si è ispirata alle dichiarazioni del Segretario Generale nella realizzazione dell’edizione 2011. Povertà Rurale, Sicurezza Alimentare e Sostenibilità Ambientale risultano essere, infatti, i punti in agenda, accomunati dalla consapevolezza che un futuro sostenibile passa anche per la lotta alla fame e alla povertà. Tematiche queste particolarmente care alle sedi ONU del polo agro-alimentare di Roma: non a caso il RomeMUN 2011 è patrocinato dal Programma Alimentare Mondiale e sarà in parte ospitato nella sede dell’International Fund for Agricultural Organization di Roma. Come sottolinea la Dott.ssa Vichi De Marchi, portavoce per l’Italia del Programma Alimentare Mondiale “925 milioni di affamati sono una realtà inaccettabile che riguarda tutti, e in particolare le giovani generazioni, in quanto motore principale di ogni futuro cambiamento. Avvicinare i giovani a questa realtà mondiale, far conoscere loro la missione e il modo di lavorare delle Nazioni Unite è un passo in direzione dell’ impegno e della partecipazione. Per questo il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite augura pieno successo al Rome Model United Nations, che si svolgerà a Roma nel 2011, e a tutti i giovani che vi parteciperanno.

I giovani che presenteranno la domanda di partecipazione al progetto RomeMUN 2011, verranno selezionati dai centri British Institutes presenti in tutta Italia. Saranno scelti, così, i migliori studenti italiani e stranieri che potranno accedere alla simulazione che si terrà dal 7 all’11 marzo 2011 a Roma.

“Internazionalizzazione, competitività e spirito di protagonismo sono gli elementi chiave del progetto RomeMUN”, dichiara il presidente dell’Associazione Daniela Conte, “ma il tutto in un’ottica di collaborazione con diverse realtà che si occupano principalmente di giovani. Il progetto è realizzato, infatti, grazie al contributo di prestigiose istituzioni, ma anche di rilevanti aziende quali il British Institutes e Libreria Universitaria nonché di numerose associazioni, tra cui John Cabot MUN Club, Carta Giovani, ItaliaCamp, AIESEC, la più grande associazione di studenti al mondo, e Università.it, uno dei principali portali italiani dedicati al mondo accademico-universitario. Essenziale risulta essere, inoltre, il coinvolgimento di numerosissimi atenei, tra i quali in particolare la Luiss Guido Carli, che oltre ad ospitare parte dell’evento, è anche partner ufficiale dell’iniziativa.”

Per l’edizione 2011, l’Associazione Giovani nel Mondo promuoverà l’iniziativa RomeMUN in circa 40 atenei italiani, utilizzando una formula originale e di grande impatto: nei mesi di ottobre e novembre, tre camper brandizzati gireranno lungo tutta la penisola al fine di diffondere il progetto presso decine di migliaia di studenti universitari, in particolare nelle facoltà di Scienze Politiche, Giurisprudenza e Economia. L’itinerario dei camper, modalità di iscrizione e informazioni sono disponibili sul sito ufficiale dell’iniziativa www.romemun.org

Per ulteriori info: ufficiostampa@romemun.org

Scarica allegato

Credits: apnetwork.it